Dopo tanto discutere, alla fine è arrivato. Accordo nella maggioranza e dunque via libera a un emendamento per prorogare fino al 31 dicembre 2023 l’ecobonus e il sisma bonus al 110%.

E’ quanto annunciato dalla presidente della commissione Attività produttive della Camera, Marina Nardi (Pd).
«La misura è appena partita – spiega Nardi – e rischia di avere altri stop a causa del covid. C’è una situazione che rende difficile la partenza reale dell’intervento, che può far ripartire l’economia e guidare l’Italia verso la transizione green».
L’emendamento è firmato da una settantina di parlamentari di Pd, M5s, Iv e Leu.